Insalata con lattughino, pomodorini datterini, cetrioli, salsa allo yogurt greco, noci e uvetta Sodano

img_20161007_192334

Per questa ricetta ho deciso di non mettere le quantità delle verdure, perché ognuno possa dosare gli ingredienti a proprio piacimento, a seconda dei propri gusti. Questa è una ricetta molto facile e veloce perché fondamentalmente non c’è nulla da cucinare, si tratta solo di assemblare degli ingredienti.

INGREDIENTI

  • Lattughino
  • Pomodorini datterini
  • Cetrioli
  • Noci tritate q.b.
  • uvetta q.b. (io ho usato uvetta Sodano)

PER LA SALSA ALLO YOGURT GRECO

  • Yogurt greco 1 vasetto da 250g
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Succo di mezzo limone

PER LA CITRONETTE

  • Succo di limone ed olio EVO in parti uguali
  • Sale

PROCEDIMENTO

Pulite e tagliate le verdure e mettetetele in una ciotola.

Preparate ora la salsa allo yogurt greco mettendo in un ciotolino lo yogurt, aggiungendo un filo di olio evo, un pizzico di sale ed una macinata di pepe nero e mescolando tutto energicamente con una frusta.

preparate a questo punti la citronette: in una ciotola mettete il succo di limone, un pizzico di sale e mescolate con una frusta o con un frullatore, aggiungete l’olio evo continuando a mescolare. Una volta ottenuta una miscela omogenea la citronette e pronta.

Condire le verdure con la citronette, versare al centro la salsa allo yogurt greco e cospargere con noci tritate ed uvetta Sodano.

Piatto pronto!

 

 

 

Filetto di vitello con funghi champignon e granella di pistacchi Sodano

dsc_1232-mod

INGREDIENTI

Filetto di vitello di almeno 600g

Funghi champignon 300g

Olio EVO q.b.

Granella di pistacchi Sodano q.b.

Aglio 1 spicchio

Brodo di manzo q.b.

Burro 1 noce

Sale q.b

Pepe q.b

 

PROCEDIMENTO

Preparate il brodo di manzo secondo la vostra ricetta preferita, io lo faccio con sedano, carota, cipolla, carne, ossa di bovino e sale.

Prendete il filetto e legatelo con lo spago da cucina, in alternativa potete usare le reti elastiche già pronte che si trovano al supermercato.

A questo punto occupatevi dei funghi: togliete con un coltellino la pellicola superficiale (dopo averli lavati accuratamente con acqua corrente) e tagliateli a fettine non troppo sottili.

Mettete sul fuoco una padella con la noce di burro e rosolate su tutti i lati il filetto precedentemente cosparso di sale e pepe. Una volta rosolato,(mi raccomando è importante, altrimenti lesserete il filetto) aggiungete due mestoli di brodo di manzo, abbassate la fiamma e proseguite la cottura per 15 minuti, aggiungendo brodo all’occorrenza. Solo negli ultimi minuti non aggiungete più brodo affinché la “salsa” si restringa un po’.

Mentre il filetto cuoce, mettete sul fuoco un altra padella con l’olio e lo spicchio di aglio, aggiungete i funghi e fateli rosolare per qualche minuto fino a che non avranno perso tutta la loro acqua, dopodiché togliete lo spicchio di aglio, regolate di sale e procedete con la cottura per 10 min.

Una volta cotto il filetto spegnete la fiamma e lasciatelo riposare per 5 minuti. Fatto questo ponetelo su un tagliere e ricavatene delle fette di 6-7cm.

Mettete una fetta nel piatto, adagiate i funghi e cospargete di granella di Pistacchi.

Piatto pronto!

Spaghetti con crema di ceci, stracciatella e rosmarino

dsc_1282_1_1

L’arrivo dell’autunno mi ha ispirato questo piatto.

INGREDIENTI

  • Ceci 400 g.
  • Cipolla 1/2
  • Latte q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • Spaghetti 320 g.
  • Stracciatella 250 g.
  • Rosmarino 2 rametti
  • Sale q.b.

PROCEDIMENTO

Mettete i ceci in ammollo per 12 ore, dopodiché scolateli e fateli bollire in abbondante acqua per 4 ore. In alternativa, in mancanza di tempo, potete usare dei ceci già lessati.

In una padella versate un filo di olio EVO, la mezza cipolla tagliate finemente e un rametto di rosmarino. Fate cuocere la cipolla fino a che non diventa trasparente; se necessario aggiungete acqua per evitare che la cipolla si bruci.

Stufata la cipolla aggiungete i ceci lessati e scolati, fate soffriggere per 5 minuti rigirandoli spesso; spegnete il fuoco e versate il tutto in un mixer.

A questo punto frullate aggiungendo latte fino ad ottenere una crema di consistenza morbida ma non eccessivamente liquida; nel caso in cui la crema diventasse troppo liquida non preoccupatevi potrete rimediare successivamente.

In abbondante acqua salata mettete a cuocere gli spaghetti; a un minuto da fine cottura versate 1 mestolo di acqua  di cottura in una padella , dove precedentemente avrete versato la crema di ceci. Se la crema vi fosse venuta troppo liquida evitate di aggiungere il mestolo di acqua,

Scolate gli spaghetti, versateli nella padella e saltateli a fuoco vivace fino a che non avranno assorbito l’acqua di cottura.

Mettete gli spaghetti nel piatto, cospargete con la stracciatella ridotta a pezzetti e con il restante rametto di rosmarino finemente tritato.

Piatto pronto!