Riso rosso integrale “IDEA RISO” con carciofi e crema di parmigiano reggiano

​INGREDIENTI
RISO ROSSO INTEGRALE “IDEA RISO” 320g

CARCIOFI  5

SCALOGNO 1

BRODO VEGETALE Q.B

OLIO EVO 5 CUCCHIAI

PARMIGIANO REGGIANO 300g

PANNA FRESCA 150g

TIMO FRESCO 1 RAMETTO

 

PROCEDIMENTO
Pulite i carciofi eliminando le foglie più dure e mantenendo solo il cuore, tagliate le punte, divideteli in quattro, eliminate l’eventuale barba e metteteli in acqua acidulata con succo di limone.

In una padella saltate l’olio, unite lo scalogno tritato finemente e fatelo stufare a fuoco molto lento per 10min, aggiungendo un po’ di brodo vegetale se vedete che si asciuga troppo.

Aggiungete i carciofi scolati, fateli rosolare per 2-3 min e aggiungete un mestolo di brodo; fate cuocere con coperchio per 10min a fuoco moderato.

A questo punto rimuovete il coperchio, fate asciugare il fondo ed unite il riso facendolo tostare per un paio di minuti, dopodiché iniziate la cottura aggiungendo brodo poco alla volta, di tanto in tanto, fino a completa cottura.

Nel frattempo preparate la crema di parmigiano:

in un pentolino scaldate la panna fino quasi a bollore, ma senza farla bollire, aggiungete il parmigiano grattugiato e mescolate con un frullatore ad immersione.

Adesso mettete il riso nel piatto , aggiungete la crema di parmigiano e qualche foglia di timo fresco.

Involtini impanati di pollo, ripieni di speck e pecorino al forno

INVOLTINI DI POLLO CON SPECK E PECORINO AL FORNO

  • ​6 petti di pollo tagliati sottili
  • Pecorino romano
  • 6 fette di speck
  • Farina q.b
  • Uova 2
  • Pangrattato q.b
  • Sale q.b

Prendete un petto di pollo e stendetelo su di un piano di lavoro.

Adagiatevi sopra una fetta di speck.

Tagliate un cubetto di pecorino romano di una dimensione tale da poter essere avvolto all’interno del petto di pollo ( non ho scritto appositamente la quantità di formaggio perché questa dipenderà dalle dimensioni dei vostri petti di pollo)

A questo punto arrotolate il petto di pollo in modo da formare un involtino e fermate il lembo esterno con uno stuzzicadenti. Chiudete con altri due stuzzicadenti anche i lati esterni in modo che il ripieno non fuoriesca in cottura, anche se il pecorino non dovrebbe fondere fino a sciogliersi ma rimanere abbastanza compatto.

A questo punto passate l’involtino nella farina, poi nell’uovo precedentemente sbattuto ed infine nel pangrattato.

Ripetete questa operazione per tutti i petti di pollo rimasti, adagiandosi su di una leccarda ricoperta con carta da forno.

Infornate in forno statico a 190 per 30min circa, o comunque finché non saranno belli dorati.

Togliete la leccarda dal forno, salate gli involtini e serviteli!

Riso Carnaroli qualità extra Idea Riso con fragole e menta

Ingredienti  per 4 persone:

  • 320g di riso Carnaroli qualità extra Idea riso (vi invito a provarlo, ne vale davvero la pena , lo potete trovare su www.ideariso.it )
  • 400g di fragole
  • una cipolla bianca
  • Tre cucchiai di olio d’oliva
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale q.b.
  • 40 gr. di parmigiano reggiano grattugiato + alcune scaglie per decorare
  • 15 foglie di menta + alcune per decorare

Lavate le fragole, eliminate la parte bianca e frullatele. Lavate le foglie di menta, asciugatele e tritatele finemente.

Tagliate la cipolla a dadini e rosolatela in padella con tre cucchiai di olio evo, appena inizia a sfrigolare aggiungete un po’ d’acqua e lasciate cuocere per una decina di minuti (aggiungendo ulteriore acqua  e se necessario) finché non è evaporata del tutto, dopodichè aggiungete il riso. Tostatelo per un paio minuti, sfumatelo con il vino biancoe a questo punto aggiungete brodo vegetale poco alla volta fino a completa cottura.
A metà cottura aggiungete la menta tritata, metà della purea di fragole mescolate.
A cottura ultimata, spegnete il fuoco, aggiungete il parmigiano reggiano, mescolate bene, lasciate riposare con coperchio per cinque minuti dopodiché potete procedere all’impiattamento.
Versate un mestolo di riso nel piatto, battendo con una mano sul fondo distribuitelo uniformemente, dopodiché decorate a vostro piacimento con la restante purea di fragole, alcune foglioline di menta​ e scaglie di parmigiano reggiano ( che io personalmente ho ricavato con un pelapatate).

Piatto pronto!