BOCCONCINI DI POLLO ZENZERO E BERGAMOTTO

I bocconcini di pollo allo zenzero e bergamotto sono un secondo veloce, leggero ma molto gustoso. Di solito li preparo con il lime ma stavolta ho voluto sostituirlo col bergamotto che è profumatissimo e dall’aroma inconfondibile!

 

 

bocconcini di pollo zenzero e bergamotto
bocconcini di pollo zenzero e bergamotto

INGREDIENTI

  • 400g DI PETTO DI POLLO INTERO (CIRCA MEZZO PETTO)
  • 1 BERGAMOTTO (SE LA DIMENSIONE è CIRCA QUELLA DI UN’ARANCIA, SE FOSSE PIù PICCOLO ALLORA USATENE 2)
  • 2cm DI RADICE DI ZENZERO
  • 40g DI FARINA
  • q.b. OLIO EVO
  • q.b.SALE

PROCEDIMENTO

Iniziate prendendo il petto di pollo e tagliatelo a cubetti non troppo piccoli (circa 2cm per lato)

Spremete il bergamotto, filtrate il succo e mettetelo da parte.

In una padella capiente mettete un filo di olio evo, grattugiatevi la radice di zenzero, mettetela sul fuoco e fate soffriggere per qualche minuto, senza però che lo zenzero si scurisca.

Nel frattempo infarinate i bocconcini di pollo scuotendoli poi per eliminare l’eccesso di farina.

A questo punto aggiungete i bocconcini in padella, fateli saltare per una decina di minuti finche non saranno ben dorati su titti i lati.

Sfumate ora col succo di bergamotto, sempre a fiamma alta, e lasciate coucere finche il succo non sarà completamente evaporato.

Spegnete ora la fiamma, salate e servite i bocconcini di pollo allo zenzero e bergamotto ben caldi!

 

 

POLPETTE DI CARNE AL FORNO

Oggi vi propongo un piatto che è da sempre nel mio cuore perché mi ricorda mia mamma… le polpette di carne, nella versione al forno !non saranno mai buone come le sue ma almeno ogni volta che le faccio mi viene in mente lei!

Polpette di carne al forno
Polpette di carne al forno

INGREDIENTI

500g di carne di bovino

175g di pane raffermo o pancarrè

2 uova

40g di Parmigiano Reggiano

30g di Pecorino romano

120ml di latte (io ho usato il latte intero GRANAROLO)

2 pizzichi di sale

1 ciuffo di prezzemolo

PREPARAZIONE

Per prima cosa prendete il pane ( che sia raffermo o pancarrè) sminuzzatelo e mettetelo in una ciotola insieme al latte e lasciatelo li finché tutto il latte non sarà assorbito.

Grattugiate il parmigiano, il pecorino e tritate il prezzemolo.

Mettete la carne macinata in una ciotola, aggiungete le uova, il parmigiano ed il pecorino grattugiati , il sale, il prezzemolo ed il pane che nel frattempo avrà assorbito tutto il latte.

Impastate con le mani fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

A questo punto potete iniziare a formare le polpette: Mettete abbondante pangrattato in una ciotola, staccate delle piccole parti di impasto e formate delle palline, passatele nel pangrattato e adagiatele su una leccarda ricoperta con carta da forno.

Procedete così fino a terminare l’impasto.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 30-40 minuti ( a seconda della dimensione delle polpette).

SFORMATO DI PATATE CON PANCETTA E ZUCCHINE IN PADELLA

SFORMATO DI PATATE CON PANCETTA E ZUCCHINE

LO SFORMATO DI PATATE CON PANCETTA E ZUCCHINE è UNA RICETTA SEMPLICE MA MOLTO GOLOSA, VI BASTERANNO POCHI INGREDIENTI PER OTTENERE UN PIATTO DAVVERO GUSTOSO!!

sformato di patate zucchine e pancetta
sformato di patate zucchine e pancetta

 

ingredienti

1 Kg DI PATATE

2 UOVA

100g DI PARMIGIANO REGGIANO

150g DI PANCETTA AFFUMICATA

3 ZUCCHINE MEDIE

1 SCALOGNO

q.b. DI OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA

q.b. DI SALE

 

PROCEDIMENTO

InIziate mettendo le patate intere a lessare in abbondante acqua bollente, saranno pronte dopo circa 40min, foratele con uno stecchino: se risulteranno morbida avrete allora la conferma che sono cotte.

Nel frattempo grattugiate il parmigiano, tagliate a cubetti la pancetta riducete a brunoise uno scalogno e tagliate a rondelle sottili le zucchine.

In una padella capiente versate un filo di olio evo e lo scalogno. Accendete il fuoco e fatelo stufare per una decina di minuti. Se tendesse a bruciarsi aggiungete due-tre cucchiai di acqua. Una volta stufato lo scalogno aggiungete la pancetta e fatela rosolare. Unite poi le zucchine a rondelle, mettete un pizzico di sale e fatele cuocere una decina di minuti, comunque finché non diventeranno morbide.

Quando le patate sono cotte scolatele, togliete la pelle facendo attenzione a non bruciarvi e schiacciatele con uno schiacciapatate. Mettete il composto ottenuto in una ciotola, unite le uova il parmigiano, due-tre pizzichi di sale e mescolate bene finché tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati.

Ungete ora una padella, versatevi dentro metà delle patate e distribuitele bene sul fondo. Create ora uno strato con il composto di pancetta e zucchine livellandolo con un cucchiaio, rimanendo distanti circa 1cm dal bordo. A questo punto potete aggiungere le patate restanti e distribuirle delicatamente in modo da coprire tutta la superficie.

Mettete la padella sul fornello a fuoco basso, cuocete 15minuti per ogni lato ed il vostro sformato è pronto!

 

TORTINO DI PATATE CON SPECK E BRIE

Questo tortino è molto semplice da realizzare e molto saporito grazie alla presenza del brie e dello speck! io per avere dei colori un po’ diversi dal solito ho usato metà patate della varietà “cuore rosso”, metà della varieta “doppia delizia” ( di colore viola) ma potete usare qualsiasi tipo di patata!
tortino di patate speck e brie
tortino di patate speck e brie

INGREDIENTI (x 6 persone)

  • PATATE 1Kg
  • SPECK 200g
  • BRIE 200g
  • PARMIGIANO REGGIANO 70g
  • ROSMARINO 3-4 RAMETTI
  • PANGRATTATO Q.B.
  • OLIO EVO Q.B
  • SALE Q.B
  • BURRO Q.B. (SOLO PER IMBURRARE LA TEGLIA)

PROCEDIMENTO

Iniziate prendendo le patate, sbucciatele e tagliatele a fette di 2-3 millimetri di spessore (dipende poi dal vostro gusto, a me ad esempio piacciono più spesse!) e mettetele in acqua fredda per una ventina di minuti.

Nel frattempo tagliate lo speck a listarelle sottili ( nulla vi vieta di comprare quello già tagliato), il brie a dadini, grattugiate il parmigiano e tritate il rosmarino molto fine.

A questo punto scolate le patate e imburrate la teglia e cospargetela di pangrattato.

Ora potete iniziare ad assemblare il vostro tortino di patate: Create ora un primo strato di patate disponendole in modo tale che i bordi si sovrappongano. Cospargete con sale, un filo d’olio evo, pangrattato e parmigiano reggiano.  Terminate cospargendo infine con del rosmarino fresco tritato fine.

Ripetete l’operazione finché non avrete terminato gli ingredienti.

Potete ora infornare a 180° per 35-40 minuti (io comunque prima di spegnere il forno verifico sempre con uno stecchino che le patate siano morbide!)

Piatto pronto!

 

SPIEDINI DI GAMBERI E ZUCCHINE CON COUS COUS LIMONE E ZENZERO

SPIEDINI DI GAMBERI MARINATI E ZUCCHINE CON COUS COUS AL PROFUMO DI LIMONE E ZENZERO

INGREDIENTI (PER 3 SPIEDINI)

  • GAMBERI 12
  • ZUCHINE 1
  • COUS COUS 1 BICCHIERE
  • ACQUA 1BICCHIERE
  • ZENZERO RADICE 3cm
  • LIMONE (SUCCO) 100ml + q.b.
  • SALE q.b.
  • OLIO EVO 50ml +q.b.

PROCEDIMENTO

Per preparare gli spiedini iniziate così: in una ciotola grattugiate metà radice di zenzero e aggiungete 50ml di succo di limone e 50ml di olio extravergine d’oliva.

Mescolate bene con una frusta a mano per ottenere una miscela omogenea.

Sgusciate i gamberi, puliteli eliminando l’intestino e metteteli a marinare in frigo per un’ora dopo averli irrorati con la miscela preparata precedentemente.

Lavate la zucchina, tagliatela a rondelle sottili e mettetela in una ciotola condendola con un filo d’olio evo e un pizzico di sale.

Nel frattempo preparate il cous cous: mettete sul fuoco a bollire con coperchio  l’acqua più il restante succo di limone, il resto della radice di zenzero, sempre grattugiata, ed un filo d’olio evo (e un pizzico di sale, opzionale); una volta raggiunta l’ebollizione spegnete il fuoco, aggiungete il cous cous, coprite e lasciate riposare per cinque minuti.

Passati i cinque minuti togliete il coperchio, aggiungete un altro filo d’olio evo e sgranate con una forchetta. Coprite di nuovo col coperchio.

Togliete ora dal frigo i gamberi ed iniziate a comporre gli spiedini alternando gamberi (4 x spiedino) e le zucchine a rondelle.

Cuoceteli su una piastra già calda irrorandoli con la marinatura rimasta per circa 5-6 minuti.

Impiattate ed i vostri spiedini con cous cous sono pronti!!!!

 

POLPO E PATATE AL FORNO

Questa ricetta del polpo con le patate è molto facile da preparare perché non necessita di diverse preparazioni…Si puliscono e tagliano a pezzi sia il polpo che le patate ed al resto pensa tutto il forno!

 

 

INGREDIENTI

  • POLPO 1kg
  • PATATE 500g (preferibilmente patate a buccia rossa)
  • AGLIO 2 SPICCHI
  • VINO BIANCO 100ml
  • ROSMARINO 2 RAMETTI
  • SALE Q.B.
  • OLIO EVO Q.B.

PROCEDIMENTO

Prendete il polpo, pulitelo eliminando le interiora, gli occhi ed il becco. Tagliate i tentacoli alla base ed il resto a pezzetti non troppo piccoli.

Prendete le patate(come detto prima meglio quelle a buccia rossa perché povere di amido e più adatte alla cottura in forno),pelatele e tagliatele a pezzi, anche loro non troppo piccoli. Metteteli in acqua fredda per una mezz’oretta cambiandola di tanto in tanto.

Passata la mezzora scolatele per bene, mettetele in un ampia ciotola con il polpo, aggiungete olio extravergine, il sale (non troppo) il rosmarino tritato e mescolate bene.

Accendete il forno a 200° statico.

Mettete il polpo e le patate in una teglia con bordi alti, unite i due spicchi di aglio tagliati a metà e infornate.

Passati i primi 10 minuti aggiungete il vino e lasciate poi cuocere per un ora, un ora e mezzo. A fine cottura l’acqua rilasciata dal polpo dev’essere evaporata pressoché tutta.

A cottura ultimata il vostro polpo con patate sarà pronto!

 

 

PETTO D’ANATRA CON PATATE

Il petto d’ anatra è una delle carni che preferisco..è abbastanza facile e veloce da preparare ed è davvero buonissimo!

INGREDIENTI

  • PETTO D’ANATRA 1
  • PATATE 400g
  • SALE Q.B.
  • PEPE Q.B
  • OLIO EVO Q.B.
  • AGLIO 2 SPICCHI
  • ROSMARINO 2 RAMETTI

PROCEDIMENTO

Occupatevi inizialmente delle patate: pelatele e tagliatele a rondelle ( o cubetti, come più preferite) e mettetele in acqua fredda, per circa mezz’ora, cambiando l’acqua di tanto in tanto.

Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua leggermente salata, una volta raggiunto il bollore versateci dentro le patate e fatele bollire per circa 5 minuti.

Ora scolatele, fatele raffreddare leggermente, poi mettetele in una pirofila dove le condirete con olio evo (non mettetene troppo  poco mi raccomando!!) sale, due spicchi di aglio in camicia e i due rametti di rosmarino tritati.

Accendete il forno a 200°, ventilato e fatele cuocere ( a forno già caldo) per circa 35-40 minuti, comunque finché le patate non saranno belle dorate.

Mentre le patate cuociono occupatevi del petto d’anatra. Eliminate ogni eventuale residuo di piume dopodiché appoggiatelo su un piano di lavoro rivolto dalla parte della pelle.

Praticate con un coltello  a lama liscia delle incisioni sulla pelle, equidistanti tra loro, in modo da ottenere una “griglia”; i tagli permetteranno al calore di penetrare all’interno del petto per cuocerlo uniformemente. Salate e pepate entrambi i lati.

Scaldate sul fuoco una pentola senza aggiungere grassi, quando è ben calda adagiatevi sopra il petto d’anatra dal lato della pelle, in questo modo, cuocendo, rilascerà il proprio grasso che vi permetterà di non aggiungerne altri.

Fate cuocere a fuoco medio per circa 7 minuti per lato, dopodiché toglietelo dal fuoco, mettetelo in una pirofila da forno versandoci sopra il grasso che avrà rilasciato, e infornatelo a 200°, stavolta statico, per circa 10 minuti.

Toglietelo dal forno, lasciatelo riposare 5 minuti, dopodiché tagliatelo a fette, mettetelo in un piatto assieme alle patate ed il vostro petto d’anatra con patate sarà pronto!!!

 

 

 

 

ROTOLO DI POLLO AL FORNO AVVOLTO NEL BACON, RIPIENO DI PROSCIUTO COTTO E FONTINA

ROTOLO DI POLLO AL FORNO AVVOLTO NEL BACON, RIPIENO DI PROSCIUTO COTTO E FONTINA
ROTOLO DI POLLO AL FORNO AVVOLTO NEL BACON, RIPIENO DI PROSCIUTO COTTO E FONTINA
ROTOLO DI POLLO AL FORNO AVVOLTO NEL BACON, RIPIENO DI PROSCIUTO COTTO E FONTINA

INGREDIENTI

PETTO DI POLLO INTERO 1/2

PROSCIUTTO COTTO 2 FETTE

FONTINA 2 FETTE

BACON 5 FETTE

SALVIA 5 FOGLIE

SALE Q.B.

OLIO EVO Q.B.

PROCEDIMENTO

prendete il petto di pollo; Nel caso in cui fosse intero dividetelo a meta eliminando l’ossicino centrale.

Prendete una metà e tagliatela per il senso della lunghezza, senza però tagliarlo del tutto ma bensì lasciando un lembo attaccato, in modo che si apra “a libro”.

Adagiate su di uno dei due lati due fette di prosciutto cotto, due di fontina E LE FOGLIE DI SALVIA.

Richiudete il petto come se steste chiudendo un libro dopodiché adagiate su di un piano di lavoro le fette di bacon a fianco l’una all’altra in maniera che si sovrappongano leggermente fra di loro.

Appoggiate ora il petto di pollo e arrotolatelo, facendo in modo che i bordi in cui le fette di bacon si sovrappongono, corrispondano col lato aperto del petto.

In questo modo ora, riuscirete con degli stuzzicadenti, sia a bloccare le fette di bacon in maniera che non si srotolino, sia i due lembi del petto di pollo in modo che il ripieno specialmente il formaggio) non fuoriesca durante la cottura.

Accendete ora il forno a 200° veNtilato. Ungete il fondo di una teglia il petto (o i petti) di pollo ripieno che avete preparato. Infornate per 30 minuti girando i petti a metta cottura.

Buon appetito!!!

FILETTO DI MAIALE AL PEPE ROSA

FILETTO DI MAIALE AL PEPE ROSA
filetto di maiale al pepe rosa
filetto di maiale al pepe rosa

INGREDIENTI

Filetto di maiale 350g

Pepe rosa 2 cucchiai

Panna da cucina ( fresca) 200ml

Burro 30g

Sale q.b

Farina q.b

Rosmarino 1 rametto

Vino bianco secco 25ml

PROCEDIMENTO

Prendete il filetto di maiale e tagliatelo a fette  di circa 4 cm di altezza.

Legate le fette con lo spago alimentare lungo la circonferenza in modo che non perdano la loro forma in cottura.

Infarinateli e dopo scuoteteli leggermente per eliminare la farina in eccesso.

Ora, in una padella sciogliete il burro, aggiungete l’aglio (in camicia per non farlo bruciare), il rosmarino, dopodiché aggiungete i filetti e fateli rosolare a fuoco medio per circa 8 minuti per lato, finché non avranno preso un bel colore ambrato su tutti i lati.
A questo punto eliminate l’aglio,togliete i filetti dalla padella e metteteli in una ciotola con coperchio per mantenerli caldi.

Versate nella padella il vino,lasciate sfumare dopodiché aggiungete il pepe rosa  e infine, la panna.

Fate cuocere a fuoco vivo per qualche minuto e, quando la salsa inizia ad addensarsi, rimettete i filetti in padella e fategli riprendere calore per un minuto.

Ora non vi resta che impiattare…buon appetito!!

SALMONE IN CROSTA DI PISTACCHI CON PATATE SCHIACCIATE

RICETTA SALMONE IN CROSTA DI PISTACCHI E PATATE SCHIACCIATE

INGREDIENTI

  • FILETTO DI SALMONE 300G
  • GRANELLA DI PISTACCHI 5 CUCCHIAI (O ANCORA MEGLIO 3 CUCCHIAI DI GRANELLA + 2 DI FARINA DI PIASTACCHI)
  • SEMI DI SESAMO NERI 2 CUCCHIAI
  • PARMIGIANO GRATTUGIATO 3+3 CUCCHIAI
  • SALE Q.B.
  • BURRO 1 NOCE
  • TIMO 1 RAMETTO
  • OLIO E.V.O q.b.

 

PROCEDIMENTO

 

In una ciotola mescolate la granella di pistacchi, il sesamo, il parmigiano (3 cucchiai), le foglie del rametto di timo ed un pizzico di sale.

Prendete il filetto di salmone e ricopritelo di granella premendo bene per far aderire il composto.

Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°.

Prendete le patate, pelatele, tagliatele a pezzetti e mettetele in acqua fredda sul fuoco, portate a bollore e cuocete finché le patate non risulteranno morbide.

A questo punto scolatele, schiacciatele in una ciotola capiente con uno schiacciapatate e conditele con una noce di burro, due pizzichi di sale, tre cucchiai di parmigiano grattugiato.

Copritele con un coperchio o pellicola d’alluminio e tenetele da parte.

A questo punto prendete il filetto di salmone impanato, adagiatelo in una pirofila foderata con carta da forno, versate sopra un filo d’olio e infornate per circa 20minuti o comunque finche la panatura non sarà croccante.