CIAMBELLA MELE LIMONE E AMARETTI

La ciambella mele limone e amaretti è un dolce, facile veloce da preparare, profumatissimo e buonissimo! Provatelo e ve ne innamorerete sicuramente..

Ciambella mele limone e amaretti
Ciambella mele limone e amaretti

INGREDIENTI

  • FARINA 00  280g
  • AMIDO DI MAIS 70g
  • UOVA 2
  • MELE 2
  • LIMONI 2
  • ZUCCHERO MUSCOVADO 200g + 15g (POTETE USARE ANCHE ZUCCHERO NORMALE, NON CI NON PROBLEMI)
  • LATTE 125ml
  • OLIO DI SEMI 125ml
  • LIEVITO PER DOLCI 1 BUSTINA
  • AMARETTI 6
  • SALE 1 PIZZICO

PROCEDIMENTO

Iniziate prendendo le mele: sbucciatele, tagliatele a pezzetti e frullatele MOLTO VELOCEMENTE insieme al succo dei due limoni spremuti, gli amaretti già schiacciati con le mani ed i 15g di zucchero muscovado.

Con la planetaria o le fruste  montate a neve zucchero e uova. Quando il composto è bello spumoso aggiungete a filo latte e olio.

A questo punto incorporate il composto di mele frullate, una volta che il composto è omogeneo aggiungete la farina,l’amido e il lievito precedentemente setacciati ed il sale.

Imburrate ed infarinate uno stampo per ciambella da 26cm, versatevi il composto ed informate a 180°, statico per 40-45 minuti (fate sempre la prova stecchino prima di terminare la cottura!!!)

Lasciate raffreddare completamente e cospargete con zucchero a velo…ciambella pronta!!

 

CIAMBELLA MELE E LIME

Ciambella mele e lime…io vi dico solo una cosa…provatela!!

ciambella mele e lime
ciambella mele e lime

INGREDIENTI

  • 3 UOVA
  • 350g DI FARINA 00
  • 100g OLIO DI SEMI DI GIRASOLE
  • 150ml DI SUCCO DI LIME
  • LE ZESTE GRATTUGIATE DI UN LIME
  • 150ml DI LATTE
  • 1BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI IN POLVERE
  • 190g DI ZUCCHERO
  • 400g DI MELE
  • 1 PIZZICO DI SALE
  • Q.B. DI SUCCO DI LIMONE

PROCEDIMENTO

Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a pezzettini non troppo piccoli e metteteli in una ciotola e spruzzatele con succo di limone.

Nella planetaria montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto liscio e spumoso.

Montate ora il gancio a foglia e aggiungete la farina e il lievito setacciati.

Una volta amalgamato il tutto aggiungete il latte, il succo di lime, le zeste di lime,l’olio ed infine il sale.

Quando il composto ottenuto è omogeneo aggiungete le mele e mescolate con una spatola.

Imburrate uno stampo per ciambelle e versateci dentro il composto.

Infornate in forno gia caldo, statico, a 180° per 45min, facendo sempre però la prova dello stecchino.

CROSTATA DI MELE E ZENZERO

LA CROSTATA DI MELE E ZENZERO è UN DOLCE CLASSICO MA CHE CON IL TOCCO DELLO ZENZERO AVRà QUELLO SPUNTO IN PIù CHE STUPIRà I VOSTRI OSPITI!

CROSTATA DI MELE E ZENZERO
CROSTATA DI MELE E ZENZERO

INGREDIENTI (per teglia di 30/32 cm di diametro)

Per la frolla: 

300g di farina

150g di burro

45g di zucchero muscovado

2 pizzichi di sale

2 uova

Per la composta di mele:

750g (netti) di mele

75g di zucchero muscovado

succo di 1/2 limone

PER LA DECORAZIONE

1 tuorlo d’uovo sbattuto

 

PREPARAZIONE

Preparare la frolla lavorando lo zucchero ed il sale con il burro. Unire successivamente le uova e dopo la farina. Una volta ottenuto un panetto compatto, copritelo con pellicola e riponetelo in frigo per un’ora.

Nel frattempo sbucciare e tagliare le mele a dadini, metterle in una pentola, spruzzare con succo di limone, aggiungere lo zucchero e la radice di zenzero pelata e grattugiata.

Far bollire a fuoco lento per 40 minuti e comunque fino a che le mele non sono diventate morbidissime ma non una purea. Far raffreddare.

Prendete ora una teglia da crostata del diametro di 30/32 cm, imburratela ed infarinatela e metterci la frolla stesa alta circa 0,5 cm e facendo aderire bene i bordi.

Aggiungere la composta di mele, pareggiare il tutto.

Per la decorazione utilizzate la frolla rimasta creando delle striscioline o le decorazioni che più vi aggradano, spennellatele col tuorlo sbattuto e infornate in forno statico preriscaldato, a 180°, per 45 minuti.

RISO GIGANTE VERCELLI ” IDEA RISO” CON SEPPIE, ZESTE DI LIMONE E KIWI

IMG_20170601_124857_384

INGREDIENTI

 

  • Riso gigante Vercelli 320g
  •  Seppie 400g
  •  Cipolla bianca ½
  •  Brodo vegetale q.b
  •  Le zeste di un limone grattugiato
  •  Vino bianco ½ bicchiere
  •  Kiwi 1
  •  Burro 25g
  • Sale q.b 
  • Pepe la punta di un cucchiaino

 

Prendete le seppie, pulitele eliminando la pelle e l’osso interno e tagliatele a rondelle.

  In una padella fate soffriggere un filo d’olio EVO con la cipolla tagliata fine per 10 minuti, aiutandovi con un po’ d’acqua calda se dovesse tendere a bruciarsi.

A questo punto aggiungete le seppie e fate cuocere lentamente finché tutto il liquido perso dalle seppie si sarà asciugato.

Aggiungete il riso, tostatelo per qualche minuto mescolando sempre e stando attentissimi che le seppie non si brucino; dopodiché sfumate col vino, fate evaporare ed iniziate la cottura aggiungendo il brodo vegetale mestolo a mestolo.

Mentre il riso cuoce grattugiate la buccia di un limone bio prelevando solo la parte gialla e mettetela da parte. In un mixer mettete il kiwi a pezzetti e frullatelo con un pizzico di sale e pepe.

Una volta che il riso è cotto mantecate con il burro freddissimo mescolando bene, coprite con un coperchio e lasciate riposare 5 minuti.

Ora impiattate mettendo un mestolo di riso nel piatto battendo sul fondo per distribuirlo uniformemente, versate con un cucchiaino qualche goccia di purea di kiwi e infine distribuite una spolverata di zeste di limone.

Riso gigante Vercelli “idea riso” con seppie, kiwi e zeste di limone

INGREDIENTI

  • Riso gigante Vercelli 320g
  • Seppie 400g
  • Kiwi 2
  • Limoni 1
  • Scalogno 1
  • Vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • Burro 25g
  • Brodo vegetale q.b.
  • Sale q.b

PROCEDIMENTO

Prendete le seppie pulitele eliminando “l’osso” interno e tagliatele a rondelle.

In una padella mettete lo scalogno tritato e fatelo rosolare finché non diventa trasparente aiutandovi con un po’ di brodo vegetale se vedete che si sta seccando troppo.

Aggiungete le seppie e fatele cuocere per circa 10minuti o comunque finché non è evaporato tutto il liquido che le seppie avranno ceduto.

Aggiungete il riso, fatelo tostare per un paio di minuti stando attenti che non si abbrustoliscano le seppie. Sfumate col vino e, una volta evaporato, iniziate la cottura aggiungendo brodo poco alla volta.

Nel frattempo pelate i kiwi e frullateli con un pizzico di sale e pepe.

Una volta cotto il riso aggiungete il burro freddo di frigo ( più freddo è meglio è) e mescolate, poi coprite con un coperchio e fate riposare 5 minuti.

A questo punto mettete il riso con le seppie nel piatto, aggiungete a gocce la purea di kiwi, quindi grattugiate su tutta la superficie la buccia del limone stando attenti a non grattare il bianco che risulterebbe troppo amaro.

Piatto pronto!!

Crostata di mele e crema pasticcera senza uova

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 300 g di farina 00
  • 125 g di burro freddo
  • 45 g di zucchero 
  • 2 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • buccia grattugiata di limone

Ingredienti per la crema pasticcera 

  • Latte di soia  500ml
  • Zucchero 150g
  • Farina 50g
  • Amido di mais 50g
  • Vaniglia 1 Bacca
  • Curcuma la punta di un cucchiaio 

Per guarnire

  • 3 mele (io ho ustao l varietà Pink Lady)
  • Zucchero di canna
  • Limone q.b.
  • Cannella a piacere

Procedimento:

Prendete la farina,  mettetela in un impastatrice con gancio a foglia o su una spianatoia. Aggiungete la scorza di limone grattugiata ed il burro freddo a pezzetti e lavorate velocemente fino ad ottenere  un composto  sabbioso.   A questo punto aggiungete le uova e lo zucchero e continuate a lavorare il composto finché non è  ben amalgamato.  Ora potete formare una palla,  avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare  per un ora. 

Nel frattempo dedicatevi alla crema. È  stata per me la prima volta in cui mi sono cimentato con una crema senza uova perciò sono andato a scopiazzare una ricetta in rete diminuendo solo lo zucchero perché a mio avviso era troppo. Ecco il procedimento: Versate il latte in un pentolino, aggiungete i semi della bacca di vaniglia ed anche la. Buccia.  Mettete sul fuoco e lasciate  riscaldare fino quasi (ma non)  all’ebollizione. Togliete la buccia della vaniglia,  aggiungete lo zucchero e la curcuma  e fate sciogliere mescolando con una frusta.versate le due farine nel pentolino con il latte, mescolate energicamente con una frusta facendo in modo che non si formino grumi. Continuare la cottura per tre minuti mescolando  continuamente. Qua do la crema è  densa toglietela da fuoco,  versatile in una ciotola,  copritela con pellicola da cucina e lasciatela raffreddare completamente. 

Mentre aspettate che la crema si raffreddi tagliate le mele lasciando la buccia,  tagliatelle a fettine di circa tre millimetri e bagnatele con succo di limone per far si che non diventino nere.

A questo punto potete assemblare la torta:

Stendete con un mattarello  la frolla su di una spianatoia fino ad avere uno spessore di circa cinque millimetri,  quindi trasferitela in uno stampo da ctostata da 24-26 cm precedentemente  imburrato ed infarinato. Bucatela  con i rebbi di una forchetta quindi versate dentro la crema  e pareggiatela con una spatola. A questo punto sistemate le fettine di mela partendo dall’esterno  e muovendo a spirale fino a raggiungere in centro. Bagnatele nuovamente con succo di limone e spolverate con la cannella.  Infornate a 180 gradi statico per 55minuti.