FOCACCIA INTEGRALE CON CIPOLLA DI TROPEA, GORGONZOLA E NOCI

In questa focaccia integrale si racchiudono tre ingredienti che amo moltoissimo: la cipolla di Tropea, il gorgonzola e le noci.

è buonissima, morbidissima e rimane morbida anche nei gioni successivi (anche se a casa mia difficilmente arriva viva al giorno dopo!!!!)

focaccia integrale cipolla di tropea gorgonzola e noci
focaccia integrale cipolla di tropea gorgonzola e noci

INGREDIENTI PER LA BASE

  • 600g DI FARINA INTEGRALE
  • 20g DI LIEVITO DI BIRRA
  • 4 CUCCHIAI DI OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA
  • 400ml DI ACQUA
  • 2 PIZZICHI DI SALE
  • 1 PIZZICO DI ZUCCHERO

INGREDIENTI PER IL CONDIMENTO

  • 150g DI GORGONZOLA
  • 3 CIPOLLE DI TROPEA
  • 20-25 NOCI
  • Q.B. OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA
  • 5 FOGLIE DI SALVIA
  • 2 RAMETTI DI TIMO
  • 1 RAMETTO DI ROSMARINO

PROCEDIMENTO

Iniziate impastando la focaccia: in una planetaria mettete la farina. Nell’acqua tiepida sciogliete il lievtio di birra, lo zucchero e aggiungetela poco alla volta alla farina.

Quando l’impasto sarà omogeneo aggiungete l’olio evo ed infine il sale.

Una volta che tutto l’olio sarà stato ” assorbito” prendete l’impasto, mettetlo in una ciotola capiente, copritelo con pellicola trasparente e mettetelo a lievitare per 3 ore nel forno spento con solo la luce accesa.

Nel frattempo preparate il condimento: Tritate finemente la salvia, il rosmarino ed il timo, affettate finemente le due cipolle di tropea e mettetele a stufare in una padella con un filo di olio evo. Quando la cipolla sarà morbida aggiungete il trito di erbe aromatiche e lasciate coucere ancora per un paio di minuti dopodichè spegnete il fuoco.

Passate le 3 ore prendete l’impasto, stendetelo in una teglia  su carta da forno leggermete unta o ungete diretta mente la teglia e stendetela su di essa.

Dopo aver steso l’impasto, spennellatelo con un po di olio evo, coprite la teglia con pellicola trasparente e rimettetela in forno spento con luce accesa per altre due ore.

Trascorse le due ore recuperate la teglia, togliete la pellicola, ed iniziate a distribuire il condimento: prima la cipolla, poi le noci precedentemente tritate grossolanamente.

Infornate nella parte bassa del forno a 220° per 25 minuti stando attenti che la il condimento non si bruci.

Togliete quindi la teglia dal forno, distribuite il gorgonzola tagliato a dadini e infornate di nuovo, questa volta con la funzione grill e nella parte alta del forno, per circa 5 minuti o comunque finchè il formaggio non sarà fuso.

 

 

 

PASTA CON COZZE E FAGIOLI

La pasta con cozze e fagioli (che ho preparato utilizzando i maltagliati “LUCIANA MOSCONI”) è un tipico piatto ideale per riscaldare queste giornate fredde!

PASTA CON COZZE E FAGIOLI
PASTA CON COZZE E FAGIOLI

INGREDIENTI PER LA PASTA CON COZZE E FAGIOLI

  • 250g Maltagliati (io ho usato quelli di “LUCIANA MOSCONI”)
  • 1kg di cozze
  • 400g di fagioli (io ho usato i borlotti, voi usate quelli che preferite)
  • 1/2 cipolla
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • q.b. olio evo
  • q.b. di borodo vegetale
  • 1 spicchio di aglio

PROCEDIMENTO

In un ampia padella mettete a rosolare lo spicchio di aglio con un filo di olio evo, quando l’aglio è ben dorato aggiungete el cozze, fatele rosolare a fuoco vivo per qualche istante poi sfumate col vino bianco, quando l’alcool è evaporato abbassta ela fiamma, chiudete con un coperchio è lasciate cuocere finché le cozze non si saranno aperte.

Preparate il brodo vegetale nella maniera che preferite (io ho usato semplicemente sedano, carota e cipolla)

Spegnete la fiamma, mettete da parte il liquido delle cozze filtrandolo, togliete le cozze dalle valve e mettetele da parte.

Tagliate la cipolla molto finemente e mettetela a stufare in un’altra padella con un filo di olio evo e il rameto di rosmarino. Quando la cipolla sara appassita aggiungete i fagioli precedentemente lessati (oppure quelli in lattina dopo averli ben lavati sotto acqua corrente) e fateli insaporire a fiamma viva per qualche minuto. A queso punto eliminate il rametto di rosmarino, aggiungete la pasta, il liquido delle cozze filtrato e un mestolo di brodo ed iniziate la cottura della pasta.

A metà cottura aggingete le cozze e portate la pasta a cottura aggiungendo brodo vegetale al bisogno.

A voi la scelta di lasciate la pasta più o meno borodosa.

Piatto pronto!