PASTA AL FORNO CON BROCCOLI, RICOTTA E SPECK

 

Pasta al forno con broccoli, ricotta Granarolo e speck: Ecco una di quelle ricette fondamentali quando, se si ha la fissazione come me di  usare formati di pasta sempre diversi, ci si ritrova la dispensa con centoquattordicimila pacchetti di pasta aperti!

 

Pasta al forno con broccoli ricotta e speck
Pasta al forno con broccoli ricotta e speck

 

INGREDIENTI

  • 320g DI PASTA CORTA (QUELLA CHE VOLETE)
  • 1kg DI BROCCOLI
  • 250g DI RICOTTA GRANAROLO
  • 2 MOZZARELLE
  • 200g di SPECK
  • 1 SPICCHIO DI AGLIO
  • 70g DI PARMIGIANO REGGIANO
  • 1 PEPERONCINO PICCANTE FRESCO
  • Q.B. SALE
  • Q.B. OLIO EVO

PROCEDIMENTO

Iniziate pulendo i broccoli, a tagliando le infiorescenze in piccole parti. Prendete una pentola, riempitela di acqua, portatela a bollore e cuocetevi i broccoli salando leggermente. Nel frattempo in una padella versate un filo d’olio e lasciate imbiondire gli spicchi d’aglio tagliati a metà insieme al peperoncino tagliato a piccoli pezzetti, facendo MOLTA attenzione che non si brucino. Quando i broccoli saranno pronti, scolateli e fateli saltare in padella per alcuni minuti. Una volta saltati, spegnete il fuoco e mettete da parte.

Mettete sul fuoco un’altra pentola con abbondante acqua; quando bolle salatela e cuocete la pasta; Qand’è cotta scolatela (tenendo da parte un po’ d’acqua di cottura che vi servirà dopo per la ricotta) e raffreddatela sotto acqua corrente fredda. A questo punto mettete anch’essa da parte.

Tagliate la mozzarella a dadini, lo speck a listarelle e grattugiate il parmigiano.. Ora prendete la ricotta, aggiungete un filo di acqua di cottura della pasta e mescolate con una frusta aggiungendo altra acqua fino a che non otterrete una crema fluida ma non troppo liquida.

A questo punto unite in una ciotola tutti gli ingredienti (pasta, broccoli, ricotta, speck e mozzarella e 50 dei 70g di parmigiano.

Prendete ora una pirofila da forno, ungete leggermente il fondo, versatevi dentro il “composto” e cospargetelo con il rimanente parmigiano.

Cuocete in forno statico a 180° per una ventina di minuti e la vostra pasta al forno con broccoli ricotta e speck è pronta!

 

POLPO E PATATE AL FORNO

Questa ricetta del polpo con le patate è molto facile da preparare perché non necessita di diverse preparazioni…Si puliscono e tagliano a pezzi sia il polpo che le patate ed al resto pensa tutto il forno!

 

 

INGREDIENTI

  • POLPO 1kg
  • PATATE 500g (preferibilmente patate a buccia rossa)
  • AGLIO 2 SPICCHI
  • VINO BIANCO 100ml
  • ROSMARINO 2 RAMETTI
  • SALE Q.B.
  • OLIO EVO Q.B.

PROCEDIMENTO

Prendete il polpo, pulitelo eliminando le interiora, gli occhi ed il becco. Tagliate i tentacoli alla base ed il resto a pezzetti non troppo piccoli.

Prendete le patate(come detto prima meglio quelle a buccia rossa perché povere di amido e più adatte alla cottura in forno),pelatele e tagliatele a pezzi, anche loro non troppo piccoli. Metteteli in acqua fredda per una mezz’oretta cambiandola di tanto in tanto.

Passata la mezzora scolatele per bene, mettetele in un ampia ciotola con il polpo, aggiungete olio extravergine, il sale (non troppo) il rosmarino tritato e mescolate bene.

Accendete il forno a 200° statico.

Mettete il polpo e le patate in una teglia con bordi alti, unite i due spicchi di aglio tagliati a metà e infornate.

Passati i primi 10 minuti aggiungete il vino e lasciate poi cuocere per un ora, un ora e mezzo. A fine cottura l’acqua rilasciata dal polpo dev’essere evaporata pressoché tutta.

A cottura ultimata il vostro polpo con patate sarà pronto!

 

 

PETTO D’ANATRA CON PATATE

Il petto d’ anatra è una delle carni che preferisco..è abbastanza facile e veloce da preparare ed è davvero buonissimo!

INGREDIENTI

  • PETTO D’ANATRA 1
  • PATATE 400g
  • SALE Q.B.
  • PEPE Q.B
  • OLIO EVO Q.B.
  • AGLIO 2 SPICCHI
  • ROSMARINO 2 RAMETTI

PROCEDIMENTO

Occupatevi inizialmente delle patate: pelatele e tagliatele a rondelle ( o cubetti, come più preferite) e mettetele in acqua fredda, per circa mezz’ora, cambiando l’acqua di tanto in tanto.

Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua leggermente salata, una volta raggiunto il bollore versateci dentro le patate e fatele bollire per circa 5 minuti.

Ora scolatele, fatele raffreddare leggermente, poi mettetele in una pirofila dove le condirete con olio evo (non mettetene troppo  poco mi raccomando!!) sale, due spicchi di aglio in camicia e i due rametti di rosmarino tritati.

Accendete il forno a 200°, ventilato e fatele cuocere ( a forno già caldo) per circa 35-40 minuti, comunque finché le patate non saranno belle dorate.

Mentre le patate cuociono occupatevi del petto d’anatra. Eliminate ogni eventuale residuo di piume dopodiché appoggiatelo su un piano di lavoro rivolto dalla parte della pelle.

Praticate con un coltello  a lama liscia delle incisioni sulla pelle, equidistanti tra loro, in modo da ottenere una “griglia”; i tagli permetteranno al calore di penetrare all’interno del petto per cuocerlo uniformemente. Salate e pepate entrambi i lati.

Scaldate sul fuoco una pentola senza aggiungere grassi, quando è ben calda adagiatevi sopra il petto d’anatra dal lato della pelle, in questo modo, cuocendo, rilascerà il proprio grasso che vi permetterà di non aggiungerne altri.

Fate cuocere a fuoco medio per circa 7 minuti per lato, dopodiché toglietelo dal fuoco, mettetelo in una pirofila da forno versandoci sopra il grasso che avrà rilasciato, e infornatelo a 200°, stavolta statico, per circa 10 minuti.

Toglietelo dal forno, lasciatelo riposare 5 minuti, dopodiché tagliatelo a fette, mettetelo in un piatto assieme alle patate ed il vostro petto d’anatra con patate sarà pronto!!!

 

 

 

 

MUFFIN SALATI CON PROVOLA DOLCE, GUANCIALE E ZUCCHINE

MUFFIN SALATI ZUCCHINE GUANCIALE PROVOLA

INGREDIENTI

(X 12 MUFFIN)

  • FARINA 00 200g
  • LATTE 100g
  • OLIO EVO 100g
  • PROVOLA DOLCE 100g
  • PAMIGIANO REGGIANO (GRATTUGIATO) 50g
  • GUANCIALE 150g
  • ZUCCHINE 150g
  • UOVA 2
  • LIEVITO PER SALATI 1bustina
  • sale q.b.
  • AGLIO 1spicchio

PROCEDIMENTO

Lavate le zucchine e tagliatele a cubetti, rosolatele in padella con uno spicchio d’aglio e olio evo, stando attenti a non scuocerle troppo, devono rimanere sode.

In una ciotola mescolate farina, lievito, parmigiano grattugiato e sale,in un’altra sbattete velocemente le uova con il latte e l’olio. unite le due ciotole, mescolate di nuovo, e dopo aver amalgamato bene i vari ingredienti, aggiungete le zucchine, la provola, il guanciale e mescolate bene.

Versate ora il composto per i muffin ottenuto nei pirottini ,(con queste dosi dovrebbero servirne circa 12) sistemateli nello stampo per muffin e infornateli a 180 gradi per 25 minuti, comunque finché non saranno ben dorati in superficie.

INVOLTINI PANATI AL FORNO CON SPECK, PROVOLA AFFUMICATA E SALVIA

INVOLTINI PANATI AL FORNO CON SPECK, PROVOLA AFFUMICATA E SALVIA

Questi involtini sono molto semplici da preparare e piaceranno sicuramente sia a grandi che piccini!!!

 

INGREDIENTI

  • PETTO DI POLLO 12 FETTE
  • SPECK 12 FETTE
  • PROVOLA AFFUMICATA 12 FETTE
  • SALVIA 24 FETTE
  • UOVA 2
  • SALE 2 PIZZICHI
  • FARINA Q.B
  • PANGRATTATO Q.B

PROCEDIMENTO

Prendete i petti di pollo e batteteli con un batticarne fino a farli diventare circa 3-4 mm di spessore.

Sopra ad ogni fetta di pollo sistemate una fetta di speck, due foglie di salvia ed una fetta di provola (piegata a meta in modo che non sbordi)

Fermate i petti con un paio di stuzzicadenti in modo che non si srotolino.

A questo punto sbattete le due uova con il sale, passate ogni involtino prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto ed infine nel pangrattato.

Sistemate gli involtini su una teglia ricoperta da carta da forno ed infornate in forno già caldo, a 180 gradi per una ventina di minuti, comunque finchè la panatura non risulti ben dorata

piatto pronto!!