TIRAMISù AL PISTACCHIO E CARDAMOMO

Ho provato a fare questo tiramisù perché incuriosito dal cardamomo e devo dire che mi ha letteralmente sorpreso! Nonostante abbia dovuto preparare la crema al mascarpone senza mettere le uova (perché in famiglia c’è chi non può mangiare uova crude) il risultato è stato comunque a dir poco eccezionale! Devo ringraziare Granarolo che mi ha gentilmente offerto panna e mascarpone che hanno reso a dir poco speciale questo dolce!

TIRAMISÙ PISTACCHIO E CARDAMOMO
TIRAMISÙ PISTACCHIO E CARDAMOMO

INGREDIENTI

  • 500g di mascarpone Granarolo
  • 250ml di panna fresca Granarolo
  • 350g di savoiardi
  • 8 tazzine di caffè (io ho usato caffe deca)
  • 125g di zucchero +q.b. pr zuccherare il caffè
  • 10 baccelli di cardamomo
  • 50g di pasta di pistacchio
  • q.b.. cacao amaro
  • q.b. di granella di pistacchi

PROCEDIMENTO

Iniziate prendendo 8 tazzine di caffè (deca o meno decidete voi) e mettetele in una ciotola.

Aprite i baccelli di cardamomo, estraete i semi e metteteli dentro al caffè. Lasciate riposare un paio d’ore in modo che il caffè prenda l’aroma del cardamomo.

Passato il tempo necessario lavorate con le fruste o in una planetaria il mascarpone assieme allo zucchero. Aggiungete la pasta di pistacchio e mescolate ancora.

In una ciotola a parte montate la panna. Una volta che la panna ha assunto una consistenza abbastanza solida mescolatela delicatamente insieme al mascarpone.

Prendete ora il caffè, filtratelo per eliminare i semi di cardamomo e zuccheratelo a piacere.

Ora prendete uno stampo (o qualsiasi altro contenitore in cui intendiate montare il tiramisù) e create uno strato di savoiardi velocemente passati nel caffè. Create ora uno strato con la crema di panna e mascarpone, quindi un altro strato di biscotti e dopo un altro strato di crema.

Procedete così fino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con uno strato di crema, sopra il quale spolvererete del cacao amaro e della granella di pistacchi.

Il vostro tiramisù è pronto!

 

 

 

 

MUFFIN AL BERGAMOTTO

Questa ricetta dei muffin al bergamotto è nata dalla voglia di sperimenttare per la prima volta l’uso del bergamotto, il suo sapore mi ha subito colpito e ne sono diventato dipendente!!

MUFFIN AL BERGAMOTTO
MUFFIN AL BERGAMOTTO

INGREDIENTI PER 16 MUFFIN:

  • 2 Uova
  • 120 gr di Zucchero
  • 100 ml di Olio di semi di Girasole
  • 75 ml di Latte intero
  • 125 ml di Succo di Bergamotto
  • Scorza grattugiata di 1 Bergamotto
  • 160 gr di Farina 00
  • 1 bustina di Lievito per dolci

PROCEDIMENTO

Iniziate setacciando la farina ed il lievito, una volta setacciati insieme, mettetli da parte.

Grattugiate la buccia di un bergamoto (mi raccomando assicuratevi che la buccia di quelli che avete comprato sia edibile!) e spremete altri bergamotti fino ad ottenere la quantità di succo necessaria.

Ora, con le fruste o in una planetaria, montate le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Quando le uova e lo zucchero avranno raggiunto la consistenza desiderata  incorporate l’olio, il latte, il succo di bergamotto e la buccia grattugiata.

Quando il composto sarà omogeneo montate ora il gancio a foglia se state usando una planetaria, o con una spatola se state lavorando il tutto in una ciotola e iniziate ad aggiungere, poco alla volta, la farina ed il lievito setacciati.

Mescolate per bene e quando il composto sarà nuovamente omogeneo e senza grumi potete imburrare uno stampo per muffin e versarvi dentro il composto per 3/4 del volume.

Cuocete in forno statio a 180° per 20 minuti.

Sfornate, lasciate raffreddare, decorate con zucchero a velo e altra scorza di bergamotto grattugiata ed i vostri muffin saranno pronti!

 

PLUMCAKE SALATO CON PROSCIUTTO COTTO E FONTINA

Oggi ho voluto provare una versione diversa rispetto al classico plumcake dolce e devo dire che il risultato è stato piuttosto soddisfacente!!

PLUMCAKE SALATO CON PROSCIUTTO COTTO E FONTINA
PLUMCAKE SALATO CON PROSCIUTTO COTTO E FONTINA

INGREDIENTI PER IL PLUMCAKE

  • 175 g di farina 00
  • 3 uova
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 100 g di latte intero
  • 100 g di olio di semi di girasole
  • 200 g prosciutto cotto
  • 200 g di provolone piccante
  • 1 bustina di lievito per torte salate,
  • un pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Iniziate tagliano il formaggio e il prosciutto a cubetti di circa 172 centimetro (in questo caso io ho usato del prosciutto affettato che avevo in frigo, ma a cubetti è più indicato, però nulla vi vieta di usare quello a fette come me)

In una planetaria montate le uova col sale finché non otterrete un composto piuttosto gonfio, a questo punto aggiungete il latte e l’olio a filo, una volta incorporati versa la farina ed il lievito precedentemente setacciati.

Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati aggiungete il cotto e la fontina e mescolate con una spatola.

Imburrate ed infarinate con pangrattato uno stampo per plumcake, versate dentro il composto e cuocete a 180° per 50-60 minuti

PLUMCAKE LIME E MIRTILLI ROSSI

Si, lo so cosa state pensando…che sono monotono…che nelle mie ricette 99% delle volte ci sono o il lime o lo zenzero…è vero ma io questi due ingredienti li amo e li metterei dappertutto! Provate questo plumcake e non ve e pentirete!!

INGREDIENTI

Plumcake lime e mirtilli rossi
Plumcake lime e mirtilli rossi

INGREDIENTI

  • 200g DI FARINA 00
  • 220g DI ZUCCHERO
  • 2 UOVA
  • 1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI (16g)
  • 50ml DI OLIO DI SEMI DI GIRASOLE
  • 100ml DI SUCCO DI LIME + LE ZESTE GRATTUGIATE DI 1
  • 1 VASETTO DI YOGURT BIANCO INTERO (125ml)
  • 150g DI MIRTILLI ROSSI DISIDRATATI
  • Q.B. DI BURRO (PER IMBURRARE LO STAMPO)
  • Q.B. DI FARINA (PER INFARINARE I MIRTILLI)

PROCEDIMENTO

Iniziate mettendo i mirtilli in ammollo in acqua.

Grattugiate ora le zeste di un lime, spremetelo poi, e spremetene altri fino ad ottenere 100ml di succo.

Nella planetaria con gancio a frusta ( o con le fruste) montate uova e zucchero fino ad ottenere un composto soffice e spumoso.

Montate ora il gancio a foglia e aggiungete quindi l’olio a filo, poi il succo di lime, poi le zeste grattugiate ed infine la farina e il lievito setacciati.

Fermate la planetaria, strizzate per bene i mirtilli, infarinateli (mi raccomando, è importante affinché i mirtilli non precipitino tutti sul fondo!!!) ed aggiungeteli al composto, mescolando con una spatola.

A questo punto imburrate uno stampo per plumcake, versatevi il composto ed infornate a forno GIà CALDO, a 180 gradi per 45-50 minuti, ma non sfornate senza che il plumcake abbia superato la prova stecchino, mi raccomando!!

TORTA CON FARINA DI CECI, PASTA DI NOCI E GOCCE DI CIOCCOLATO

La torta con farina di ceci, pasta di noci e gocce di cioccolato è un dolce leggero, vegan e senza lattosio che non vi farà rimpiangere le classiche torte da colazione!

torta con farina di ceci pasta di noci e gocce di cioccolato
torta con farina di ceci pasta di noci e gocce di cioccolato

INGREDIENTI PER LA TORTA CON FARINA DI CECI, PASTA DI NOCI E GOCCE DI CIOCCOLATO

  • 200g di Farina di ceci
  • 260g di Acqua
  • 100g di zucchero
  • 80g di Pasta di noci (io ho usato quella della marca Sodano, davvero buonissima, senza oli aggiunti 100% noci)
  • 50g di Olio di semi di girasole
  • 50g di Cioccolato a pezzetti (o gocce di cioccolato)
  • 1 Bustina di lievito per dolci

PROCEDIMENTO

La preparazione è davvero semplice: in una planetaria con gancio a foglia iniziate a mescolare farina, lievito e zucchero.

Aggiungete poi l’acqua, la pasta di noci e l’olio a filo.

Una volta ottenuto un composto omogeneo, aggiungete la cioccolata tritata a pezzettini (o le gocce di cioccolato) precedentemente infarinata (in questo modo non andrà a fondo in cottura)  e mescolate delicatamente con una spatola.

Imburrate uno stampo per torte di 18-20cm, versate dentro il composto e infornate in forno statico per 35-40 min ma, come al solito, fate la prova stecchino prima di spegnere il forno!

CIAMBELLA MELE E LIME

Ciambella mele e lime…io vi dico solo una cosa…provatela!!

ciambella mele e lime
ciambella mele e lime

INGREDIENTI

  • 3 UOVA
  • 350g DI FARINA 00
  • 100g OLIO DI SEMI DI GIRASOLE
  • 150ml DI SUCCO DI LIME
  • LE ZESTE GRATTUGIATE DI UN LIME
  • 150ml DI LATTE
  • 1BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI IN POLVERE
  • 190g DI ZUCCHERO
  • 400g DI MELE
  • 1 PIZZICO DI SALE
  • Q.B. DI SUCCO DI LIMONE

PROCEDIMENTO

Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a pezzettini non troppo piccoli e metteteli in una ciotola e spruzzatele con succo di limone.

Nella planetaria montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto liscio e spumoso.

Montate ora il gancio a foglia e aggiungete la farina e il lievito setacciati.

Una volta amalgamato il tutto aggiungete il latte, il succo di lime, le zeste di lime,l’olio ed infine il sale.

Quando il composto ottenuto è omogeneo aggiungete le mele e mescolate con una spatola.

Imburrate uno stampo per ciambelle e versateci dentro il composto.

Infornate in forno gia caldo, statico, a 180° per 45min, facendo sempre però la prova dello stecchino.

CROSTATA DI MELE E ZENZERO

LA CROSTATA DI MELE E ZENZERO è UN DOLCE CLASSICO MA CHE CON IL TOCCO DELLO ZENZERO AVRà QUELLO SPUNTO IN PIù CHE STUPIRà I VOSTRI OSPITI!

CROSTATA DI MELE E ZENZERO
CROSTATA DI MELE E ZENZERO

INGREDIENTI (per teglia di 30/32 cm di diametro)

Per la frolla: 

300g di farina

150g di burro

45g di zucchero muscovado

2 pizzichi di sale

2 uova

Per la composta di mele:

750g (netti) di mele

75g di zucchero muscovado

succo di 1/2 limone

PER LA DECORAZIONE

1 tuorlo d’uovo sbattuto

 

PREPARAZIONE

Preparare la frolla lavorando lo zucchero ed il sale con il burro. Unire successivamente le uova e dopo la farina. Una volta ottenuto un panetto compatto, copritelo con pellicola e riponetelo in frigo per un’ora.

Nel frattempo sbucciare e tagliare le mele a dadini, metterle in una pentola, spruzzare con succo di limone, aggiungere lo zucchero e la radice di zenzero pelata e grattugiata.

Far bollire a fuoco lento per 40 minuti e comunque fino a che le mele non sono diventate morbidissime ma non una purea. Far raffreddare.

Prendete ora una teglia da crostata del diametro di 30/32 cm, imburratela ed infarinatela e metterci la frolla stesa alta circa 0,5 cm e facendo aderire bene i bordi.

Aggiungere la composta di mele, pareggiare il tutto.

Per la decorazione utilizzate la frolla rimasta creando delle striscioline o le decorazioni che più vi aggradano, spennellatele col tuorlo sbattuto e infornate in forno statico preriscaldato, a 180°, per 45 minuti.

CROSTATA CON FROLLA AL CACAO E CREMA PASTICCERA

Questa crostata con frolla al cacao e crema pasticcera  così semplice ma così buona l’ho preparata per il secondo compleanno del più grande amore della mia vita: mia figlia!

la ricetta l’ho spudoratamente scopiazzata dal blog di IN THE MOOD FOR PIES, la ricetta originale potete trovarla qui:

https://www.inthemoodforpies.com/2017/10/crostata-al-cacao-con-crema.html

Nella mia versione ho cambiato solo qualche dettaglio riguardante la crema e la cottura della frolla.

crostata con frolla al cacao e crema pasticcera
crostata con frolla al cacao e crema pasticcera

INGREDIENTI

PER LA FROLLA

  • BURRO 190 g
  • ZUCCHERO 190 g
  • SALE 3
  • UOVA 75g
  • FARINA 300 g
  • LIEVITO ISTANTANEO PER DOLCI 1,5 g
  • CACAO IN POLVERE 60 g

PER LA CREMA

  • LATTE INTERO 600 ml
  • ZUCCHERO 150 g
  • UOVA 4
  • FECOLA DI PATATE 60
  • VANIGLIA 1 BACCA
  • CIOCCOLATO FONDENTE 75 g A PEZZETTI

PROCEDIMENTO:

Iniziate preparando la frolla: In una planetaria lavorate il burro con lo zucchero, una volta ottenuto un composto omogeneo aggiungete le uova, il lievito, la farina, il sale ed il cacao. Fate amalgamare bene dopodiché prendete il panetto di frolla ottenuto, copritelo con pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per mezz’ora almeno.

Preparate ora la crema: mettete il latte in un pentolino, Tagliate a metà per il senso della lunghezza la bacca di vaniglia ed estraete i semi, metteteli nel pentolino insieme alla buccia della bacca rimasta, accendete il fuoco e portate quasi a bollore.

Con le fruste lavorate uova e zucchero fino ad ottenere un composto spumoso; Aggiungete la fecola, amalgamate e versate sempre mescolando il latte caldo dopo aver rimosso la buccia della bacca di vaniglia. Rimettete il composto sul fuoco e fate cuocere sempre mescolando energicamente finché la crema non si sarà addensata.

Spegnete il fuoco, versate la crema in un recipiente largo e basso, coprite con pellicola trasparente a contatto e fate raffreddare completamente.

Stendete la frolla fino ad uno spessore di 0,5cm e rivestite uno stampo di 24cm precedentemente imburrato ed infarinato.

Bucherellate il fondo, coprite con carta da forno e versate dentro al guscio dei pesetti da pasticceria o dei legumi ed infornate per 15minuti in forno già caldo a 200° statico. Togliete dal forno la frolla, rimuovete i pesi / legumi e infornate nuovamente, sempre a 200° per altri 15min.

A questo punto, se la torta la consumerete appena pronta togliete la frolla dal forno e fatela raffreddare completamente.

Se invece avete intenzione di mangiarla ad esempio il giorno dopo togliete il guscio di frolla dal forno, spennellate tutta la superficie interna con dell’uovo sbattuto e infornate di nuovo per 2 minuti.

Lasciate poi raffreddare COMPLETAMENTE la frolla e una volta fredda, riempite una sac-a-poche con la crema e riempite il guscio per metà.

Distribuite il cioccolato a pezzetti e ricoprite con la crema restante.

La vostra crostata è pronta!

FOCACCIA CON SPECK, ROSMARINO E SALE MALDON

FOCACCIA CON SPECK, ROSMARINO E SALE MALDON
FOCACCIA SPECK E ROSMARINO
FOCACCIA SPECK, ROSMARINO E SALE MALDON

INGREDIENTI

FARINA 00 500g

LATTE 250ml (io ho usato la Garofalo 260w)

ACQUA110ml

LIEVITO DI BIRRA FRESCO 15g

OLIO EVO 40g

SALE 15g

ZUCCHERO 15g

SPECK 150g

ROSMARINO 2rametti

SALE MALDON ( O IN ALTERNATIVA SALE GROSSO) Q.B.

PROCEDIMENTO

 

Nella ciotola di una planetaria, con lo strumento a foglia, mettete la farina.

Intiepidite il latte, versatevi dentro lo zucchero e, mescolando, scioglietevi dentro il lievito. Una volta che il lievito si è completamente sciolto, aggiungete l’acqua.

Iniziate ad impastare con la planetaria, versate la miscela di latte-lievito-acqua a filo equano l’impasto inizierà a prendere consistenza, sostituite la foglia col gancio e continuate ad impastare.

Una volta che la miscela è stata completamente assorbita aggiungete, sempre a filo, l’olio d’oliva. Infine unite il sale e continuate ad impastare ancora per 10-15 minuti.

Passato questo tempo trasferite l’impasto in una ciotola, coprite con pellicola trasparente e lasciate a lievitare per almeno tre ore di fianco ad una fonte di calore 8non troppo forte) o nel forno con solo la luce accesa.

Passate le tre ore ungete una teglia (io ne ho usata una di 30×40) su tutti i lati, mettetevi dentro l’impasto e iniziate a stenderlo finche non avrà coperto tutta la superficie della teglia. A questo punto aggiungete su tutta la superficie della focaccia  lo speck che avrete precedentemente tagliato a dadini ( nulla vieta di usare quello confezionato già tagliato a dadini o fiammiferi) e premete leggermente coi polpastrelli per “incastonarlo” per bene nell’impasto.

Ora coprite la teglia sempre con pellicola trasparente e lasciatela nuovamente a lievitare per almeno un’ora.

Passato questo tempo prendete la teglia con la focaccia, togliete la pellicola trasparente, versate un filo di olio evo su tutta la superficie, distribuite il rosmarino e qualche fiocco di sale dopodiché infornate a 180° statico per 40 minuti, comunque finché la superficie non sarà bella dorata!

CROSTATA ALLA CREMA DI LIMONE E BASILICO

CROSTATA LIMONE BASILICO
INGREDIENTI PER LA CROSTATA CON CREMA DI LIMONE E BASILICO

Per la frolla:

  • 200 gr di burro
  • 70 gr di zucchero a velo
  • 2 uova
  • 3 gr di sale fino
  • 300 gr di farina

Per la crema limoni e basilico:

  • 25 foglie di basilico fresco
  • 300 gr di burro freddo
  • 20 gr di gelatina in fogli
  • 150 gr di succo di limone
  • le zeste di 2 limoni
  • 4 uova
  • 220 gr di zucchero

PROCEDIMENTO

Iniziate preparando la frolla: In una planetaria montate lo zucchero con le uova, aggiungete la farina setacciata, il sale ed infine il burro a pezzetti.

Lavorate il tutto velocemente e, una volta ottenuto un composto omogeneo, avvolgetelo con pellicola trasparente e riponetelo in frigo per almeno 3-4 ore.

Togliete la frolla dal frigo, stendetela velocemente con un mattarello e rivestite uno stampo per crostata (io ne ho usato uno quadrato) ricoprite la superficie con carta da forno e versate dentro legumi secchi fino ad arrivare al bordo.

Infornate ora  in forno statico a 200° per 15 minuti. Togliete momentaneamente  lo stampo dal forno, togliete i legumi e infornate di nuovo, sempre a 200° per 10 minuti.

A questo punto togliete definitivamente lo stampo dal forno e lasciate raffreddare.

Passate ora all preparazione della crema:

mettete la gelatina a reidratarsi in acqua fredda.

Spremete i limoni fino ad ottenere la quantità di succo desiderata.

Grattugiate le zeste dei due limoni, stando attenti a prelevare solo la parte gialla e non quella bianca che risulterebbe amarognola.

in un pentolino versate il succo dei limoni, le zeste e portate a bollore.

Montate nuovamente lo zucchero con le uova, aggiungete a filo il succo di limone filtrandolo.

continuate a mescolare finche il composto non risulta omogeneo, a questo punto strizzate la gelatina e versatela nel composto, mescolate e versate la miscela in una pentola, rimettete sul fuoco e riportate a bollore, mescolando continuamente finchè la crema non inizierà ad addensarsi. Spegnete ora il fuoco, incorporate il burro a pezzetti mescolando per farlo sciogliere, quindi coprite con pellicola trasparente e lasciate intiepidire.